Crea sito

Marmellata di castagne fatta in casa, ricetta facilissima

Marmellata di castagne fatta in casa, anche col Bimby: invitante, facile da realizzare e ideale per la prima colazione o piccoli spuntini quotidiani

Marmellata di castagne
Marmellata di castagne

Pur non essendo tra le più famose, la marmellata di castagne è una golosità atta ad accogliere la stagione autunnale utilizzando le castagne in cucina. Sul pane o per sfiziosissimi dolci, richiede 40 minuti di preparazione e 60 di cottura. Buon lavoro!

Ingredienti per 8 persone:

  • 1,5 Kg di castagne
  • zucchero 1 Kg
  • sale grosso q.b.
  • 1/2 bicchiere di rum

Esecuzione:

  • con un coltello da cucina incidi le castagne nella parte centrale e falle bollire in acqua leggermente salata per almeno mezzora, dopo di ché scolale e lasciale asciugare, quindi sbucciale e passale nel mixer
  • aziona le lame fino a che non avrai ottenuto una purea
  • procedi con una seconda cottura per ottenere la giusta consistenza
  • fai scaldare la crema con zucchero e qualche mestolo d’acqua, continuando ad aggiungere quest’ultima finché non risulta densa e omogenea
  • dopo circa 30 minuti dovrebbe essere pronta
  • aggiungi il rum a 5 minuti circa dalla fine per dare tempo all’alcool di evaporare
  • conservala in un luogo fresco e asciutto all’interno di vasetti sterilizzati

Come preparare la marmellata di castagne col Bimby

  • sempre incise sulla superficie, lascia in ebollizione le castagne per una decina di minuti, dopo di ché sbucciale e mettile nel boccale del macchinario
  • aggiungi l’acqua (fino a ricoprirle interamente) e cuoci a 100° a vel. 1 per circa 15 minuti
  • frulla il composto a vel. 7 con lo zucchero e continua la cottura per venti minuti a vel. 3, inserendo il rum a 5 minuti dalla fine. Et voilà, il gioco è fatto!
Castagne al microonde: ottime, facili, veloci e senza sporcare
Castagne al microonde: ottime, facili, veloci e senza sporcare

Da PrimoChef

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.