Cosa mangia il gatto e come lavarlo in casa

Cosa mangia il gatto e come lavarlo in casa

Cosa mangia il gatto e come fargli la toelettatura

Cosa mangia il gatto e come fargli la toelettatura

          Se ti piacciono gli animali domestici ma non hai molto tempo libero, la prima cosa che devi fare è scartare l’idea di adottare un cane.

Rinunciare all’amico pelosone che corre per casa? Manco a dirlo!

La soluzione ideale è un bel gatto, e se cerchi consigli e accorgimenti per tenerlo bene in casa, sei nel posto giusto.

Come lavare il gatto e cosa dargli da mangiare

           Innanzitutto il gatto va abituato sin da piccolo a mangiare di tutto variando la qualità del pesce come il merluzzo, le sardine, il pesce di lago o di mare. E facile: fai bollire il pesce, unisci una goccia d’olio (necessaria per il suo equilibrio intestinale), aggiungi qualche cucchiaio di riso al pesce, e il pasto è servito. È bene inoltre alternare carne magra tritata, preferibilmente di manzo (ma vanno bene anche il fegato o il vitellone), mentre sono sconsigliati la trippa, il polmone o le lische di pesce. Ok invece alla verdura.

E per la toelettatura?

I gatti provvedono alla pulizia da soli. Normalmente non c’è bisogno di lavarli, e il bagno per loro è un evento eccezionale soprattutto per i mici a pelo corto. Ecco perché solo gli allevatori li lavano prima di una mostra, e utilizzando prodotti specifici. Lavare spesso un gatto significa rovinargli il pelo, perciò se proprio vuoi o devi farlo, cerca di non utilizzare uno shampoo troppo acido.

          E ora goditi il tuo caro amico che per riconoscenza verso di te e le attenzioni che gli riservi, ti gratificherà con tante belle fusa 🙂

Gatto Domestico: dargli da mangiare e la toelettatura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*