Sedia del silenzio per clienti poco loquaci: è la brillante idea di un salone inglese

Taglio di capelli senza chiacchiere né gossip per chi si accomoda sulla sedia del silenzio: è l’iniziativa di un barbiere inglese

Sedia del silenzio per clienti poco loquaci: è la brillante idea di un salone inglese

Sedia del silenzio per clienti poco loquaci: è la brillante idea di un salone inglese

       Chi non è mai andato dal barbiere o parrucchiere per un taglio “ultimo grido” o un semplice shampoo e uscirne aggiornato su pettegolezzi, gossip e programmi TV? È assodato ormai che la chiacchierata con scambio di battute più o meno cattive ci scappa sempre, inevitabile tra un colpo di fon e l’altro!

      Sembra incredibile ma è l’Inghilterra, patria della riservatezza e notoriamente avversa alle chiacchiere con sconosciuti, ad annoverare parrucchieri troppo loquaci, ed ecco perché da lì è arrivata la soluzione, ovvero la “sedia del silenzio“.

     Nata per iniziativa di Scott Miller, proprietario del salone per parrucchieri Bauhaus di Cardiff in Galles, la trovata consiste in una vera e propria “silent chair” per clienti in cerca di shampoo, messa in piega e tagli silenziosi, senza bombardamenti di news o informazioni non richieste.

“Sappiamo che la gente conduce vite incasinate e comunica costantemente con altra gente, tutto il giorno. E’ normale volere una pausa da tutto ciò” spiega il Sig. Miller. “Abbiamo voluto togliere l’imbarazzo da una situazione del genere e far sapere ai nostri clienti che non ci offendiamo se non vogliono parlare”.

        Accomodatosi su quella sedia, infatti, il cliente potrà parlare del tipo di taglio o del trattamento desiderato e basta, senza ulteriori chiacchiere… e in santa pace!

         Se sei interessato, vai su hairbauhaus.com

Fonte L’Huffington Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*