Nova Cidade de Kilamba: la città fantasma dell’Angola

Nova Cidade de Kilamba è una città con tanto di appartamenti, scuole, negozi e servizi e può accogliere 500.000 persone. Completamente disabitata!

Città fantasma: Nova Cidade de Kilamba

Città fantasma: Nova Cidade de Kilamba

      Costruita dal governo di Pechino, Nova Cidade conta al suo interno circa 750 edifici di otto piani, una dozzina di scuole e un centinaio di negozi, atti ad ospitare ben 500.000 persone. E invece è abitata solo dai fantasmi!

      Frutto di un accordo tra la Cina e l’Angola, infatti, è stata realizzata dalla società cinese statale Citic in cambio di concessioni petrolifere angolane.

     In sostanza, gli angolani hanno visto crescere alla periferia di Luanda un’intera città disabitata, dove però essi stessi non potrebbero trasferirsi, visti i prezzi esorbitanti delle case. Il costo di un appartamento, infatti, si aggira intorno ai 90 mila euro: troppo per chi guadagna a malapena un euro al giorno!

       Costata circa 3 miliardi di euro, questa città nuova di zecca e le altre programmate in Nigeria, Ciad, Sudan, Zambia così come altrove in Africa, potrebbero costituire il preludio a un’emigrazione di massa di lavoratori cinesi, studiata a tavolino. Al punto che, per invitare i suoi cittadini a lasciare il Paese, il governo di Pechino ha lanciato ai suoi cittadini un “concorso”:Una sola Cina in Africa” è lo slogan. Il che è tutto dire!

Fonte: Focus