Si finge cieca per 28 anni perché stanca di salutare la gente

Sembra pazzesca la storia di Carmen Jiménez, cinquantasettenne spagnola che per quasi 30 anni ha mentito a tutti fingendosi non vedente pur di non fermarsi a salutare la gente per strada

Si finge cieca per 28 anni perché non voleva salutare la gente

Si finge cieca per 28 anni perché stanca di salutare la gente

Ha mentito a tutti. Amici, conoscenti e persino familiari. Tutti abbindolati da una finta cieca di nome Carmen Jimenéz, 57enne di Madrid, che per ben 28 anni ha montato una incredibile messinscena per una ragione in apparenza assurda. E’ lei stessa a dirlo: “ero stanca di incontrare gente per strada e fermarmi a salutare”.

A seguito di un incidente agli occhi di una certa gravità, accadutole appunto 28 anni addietro, la donna aveva raccontato a tutti, familiari inclusi, di essere rimasta cieca. “Non sono mai stata una persona molto socievole e fingere di essere cieca mi ha permesso di evitare molte responsabilità sociali” ha asserito.

Alla notizia, un forte e comprensibile stato di shock ha colpito i familiari, sebbene però qualcuno di loro avesse già dei sospetti. Il marito infatti aveva notato che Carmen riusciva a truccarsi perfettamente, mentre qualche altro familiare aveva l’impressione che la stessa guardasse la TV con la coda dell’occhio.

Visti i cospicui aiuti finanziari ottenuti a seguito dell’incidente che le avrebbe (il condizionale è d’obbligo) procurato l’handicap, la donna pagherà cara la confessione di “finta cecità”, e le rivalse legali sono dietro l’angolo.

Pubblicata da Hay Noticia e altri tabloid stranieri, la notizia ha suscitato perplessità e sconcerto, al punto che alcuni la ritengono infondata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*