Tragedia aerea evitata. La ricompensa è una notte in aeroporto

Quale sarà la ricompensa per una tragedia aerea evitata grazie a due sposini in viaggio di nozze?  Una bottiglia di champagne o una notte da sogno in qualche Spa di lusso? Niente di tutto ciò, anzi…

Tragedia aerea evitata. La ricompensa è una notte all'aperto!

Tragedia aerea evitata grazie a due neo sposini in luna di miele. La ricompensa è una notte in aeroporto. “Grazie United Airlines” scrive l’uomo sui social

Sono seduti sul volo della United Airlines, in partenza da Newark con direzione Venezia, per cominciare la luna di miele, in volo prima e in crociera poi. A bordo, però, tra un’effusione e l’altra, i neo sposini Mike e Rachel Brumfield notano qualcosa di strano: un liquido non identificato che esce dall’ala dell’aereo.

Ancor più strano è il fatto che nessuno, a parte loro, sembra accorgersene o dare importanza alla cosa. I membri dell’equipaggio sono intenti alle incombenze pre – decollo, i passeggeri sono impegnati a sistemare valigie e trolley ma loro, mentre i due piccioncini tranquilli non lo sono affatto dacché quella inquietante, enorme perdita di carburante non presagisce nulla di buono visto che fuoriesce proprio dal loro aereo.

Fatta la scoperta, i neo – coniugi cominciano ad agitarsi e ad allertare, ma nessuno dà loro credito, anzi, le hostess li invitano a star seduti e a tranquillizzarsi perché “E’ tutto ok” sostengono.

Ma non è così, perché da allora inizia il patatrac. Grazie alla loro segnalazione e ai dovuti accertamenti, infatti, la compagnia aerea è costretta ad annullare il volo e a sostituirlo con uno Delta previsto per il giorno successivo dallo scalo JFK, garantendo il soggiorno gratuito in hotel per tutti i passeggeri, tranne per Mike e Rachel ai quali, seppur meritevoli di aver scongiurato una tragedia senza pari, assegna solo un voucher – cena e… soggiorno gratuito in aeroporto!

Ancora da chiarire le ragioni dell’imperdonabile dimenticanza, ma nel frattempo Mike ha esternato la sua rabbia sui social dove insieme alla foto della moglie che dorme sul pavimento dello scalo newyorkese, ha scritto: ”Ecco la mia bellissima sposa in luna di miele. Grazie United Airlines”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*