Crea sito

Toast Ale: la birra fatta con il pane

Toast Ale: la birra fatta con il pane
Toast Ale: la birra fatta con il pane

Cosa sono le birrerie artigianali?
Sono piccole birrerie di proprietà locale che per procurare gli ingredienti necessari a produrre la birra si affidano all’ambiente locale promuovendo una cultura di forte apprezzamento: uso sobrio dell’acqua, programmi di restituzione, e via dicendo.
Una di queste fabbriche si chiama Toast Ale, è londinese e lavora per un mondo senza sprechi. Ma come funziona?
Prendendo del pane extra da panetterie e paninoteche, la Toast Ale dà vita a una birra artigianale anti spreco perché utilizza le fette avanzate in sostituzione dell’orzo che normalmente viene aggiunto alla birra.

Calendario dell’avvento con 24 birre da tutto il mondo, confezione regalo
* Calendario dell’avvento con 24 birre da tutto il mondo, confezione regalo *

Il responsabile delle operazioni di Toast Ale spiega come nasce l’idea
È il Sig. Louisa Ziane a sottolineare che: “Gli antichi babilonesi erano soliti creare una bevanda divina fermentando il pane. Non era la birra come la conosciamo oggi – probabilmente era più simile a un porridge alcolico – ma l’idea principale di far fermentare un chicco per preservare le sostanze nutritive e creare questo ulteriore effetto inebriante era l’origine stessa della fabbricazione della birra“.
Toast Ale lavora con 56 fabbriche site in 7 diversi Paesi
Il fine è quello di condividere l’impatto della creazione di birra col pane insieme ad altre aziende, riducendo insieme gli sprechi e supportando altre realtà nel cambiamento.
Lo spreco del cibo contribuisce al cambiamento climatico e alla perdita della biodiversità
Ecco perché è fondamentale che più imprese locali pensino al riutilizzo degli sprechi per un mondo migliore e più Green.

Calendario dell’avvento con 24 birre da tutto il mondo, confezione regalo
* Calendario dell’avvento con 24 birre da tutto il mondo, confezione regalo *

L’articolo contiene link promozionali
Fonte

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.