Sgombro con peperoni arrosto, porro e prezzemolo

Dal costo contenuto, lo sgombro contiene tutte le proprietà nutritive del pesce azzurro. Il sapore è molto deciso, quindi ideale coi peperoni arrostiti e col porro che regala un tocco di dolcezza

Sgombro con peperoni arrosto, porro e prezzemolo
Sgombro con peperoni arrosto, porro e prezzemolo

     Questa ricetta richiede 15 minuti di preparazione e 30 di cottura, e fa sia da antipasto che da secondo dopo un primo di pesce.

    Per la sua realizzazione è possibile utilizzare lo sgombro sott’olio nel vasetto in vetro (ottima alternativa alla scatoletta per gli intolleranti al nichel) e arrostire i peperoni semplicemente mettendoli in forno. Buon lavoro!

Ingredienti per 2 persone:

♦ 250 grammi di sgombro (oppure 1 vasetto di vetro del peso non sgocciolato di 165 grammi)
♦ 1 porro piccolo
♦ 1 peperone
♦ prezzemolo fresco
♦ pepe e olio extra vergine di oliva

Procedimento:

♦ lava il peperone e asciugalo con cura. Inforna a 200 gradi per 30 minuti circa o fino a quando la pellicina non sarà raggrinzita e bruciacchiata, girandolo una volta

♦ per facilitare l’operazione di rimozione della pellicina, metti i peperoni in un sacchetto di quelli per congelare e chiudili: il vapore la farà staccare in un battibaleno

♦ taglia il porro a fettine sottili (solo la parte bianca) e trita il prezzemolo. Una volta spellato il peperone, taglialo a listarelle di un centimetro

♦ sistema i filetti di sgombro sul piatto da portata facendo attenzione a non romperli. Adagia sopra i peperoni

♦ completa con anellini di porro e il prezzemolo fresco

♦ dato che lo sgombro è molto saporito non occorre aggiungere sale ma solo una grattata di pepe.

     Prima di augurarti buon appetito, il consueto QUIZ: lo sgombro può vivere fino ai 17 anni. Vero o falso?

Fonte: cucina24ore

Precedente Gossip - quiz: domande su gossip e pettegolezzi con finale a sorpresa Successivo Anziana divorzia per sesso: lei ha 84 anni e il marito 88enne non la soddisfa più sessualmente

Lascia un commento