Crea sito

Patate alla pizzaiola: contorno gustoso e veloce da preparare

Patate alla pizzaiola: contorno gustoso e veloce da preparare

Patate alla pizzaiola, gustosissimo e facile contorno, ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto di carne oppure da solo per il piacere di grandi e piccini

Patate alla pizzaiola fatte con cipolla e pomodoro, fantastico contorno per accompagnare qualsiasi secondo piatto di carne. Facilissima, la ricetta di PrimoChef è per 4 persone e richiede 20 minuti di preparazione più 30 di cottura. Buon lavoro!

Ingredienti:

  • 600 g di patate
  • 200 g di cipolle
  • 2 pomodori
  • 4 cucchiai di grana grattugiato e altrettanti di olio di oliva
  • una spolverata di pepe
  • un pizzico di origano
  • 1 pizzico di sale fino

Esecuzione:

  • lava i pomodori, asciugali, sbucciali e tagliali a metà (per togliere più facilmente la buccia, tuffali 30 secondi in acqua bollente)
  • elimina i semi e riduci la polpa a tocchetti di 3 centimetri
  • sbuccia le cipolle, lavale e asciugale con carta da cucina
  • tagliale a fettine di 1/2 cm di spessore
  • lava le patate e asciugale (se puoi, scegli patate a pasta gialla che sono meno farinose)
  • ora sbucciale, lavale nuovamente e tienile in ammollo in acqua fredda per 20 minuti (in questo modo perdono parte dell’amido e in fase di cottura non si incollano)
  • asciuga le patate e tagliale a tocchetti di 2 centimetri
  • accendi il forno a 200 gradi
  • ungi una teglia da portare in tavola con un cucchiaio di olio
  • trasferisci in una ciotola le cipolle, patate e pomodori e unisci due cucchiai di olio, il sale, il pepe e l’origano
  • mescola con due forchette per distribuire bene il condimento (per non rompere patate e cipolle, adopera le mani)
  • distribuisci metà delle verdure nella teglia e spolverizza con due cucchiai di grana grattugiato
  • fai un altro strato di verdure e irrora con l’olio rimasto
  • copri la teglia con carta d’alluminio e inforna per 20 minuti
  • apri il forno e togli la carta d’alluminio
  • spolverizza col grana rimasto e inforna per altri 10 minuti per gratinare leggermente la preparazione
  • servi nel recipiente di cottura
  • buon appetito!

QUI la ricetta originale

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.