A New York c’è una mamma in affitto: è premurosa, cucina, elargisce consigli

Si fa pagare 40 dollari l’ora per dar consigli e cucinare torte: Nina Keneally, ultrasessantenne statunitense, ha messo su un nuovo business chiamato ‘Need a Mom’

Mamma in affitto: per 40 dollari l'ora stira, cucina e da' consigli

Mamma in affitto: per 40 dollari l’ora stira, cucina e da’ consigli

       Dopo il marito in affitto che fa piccole riparazioni domestiche, attività diffusa in tutto il mondo, arriva la mamma a ore: si chiama Nina Keneally, 63 anni e genitrice da oltre 30, e ha pensato di fare della madre un professione vera e propria.

      Ex operatrice sociale nel settore della tossicodipendenza, mamma di due giovanotti di 27 e 30 anni, mette a disposizione di chi è lontano da casa la sua esperienza. Attraverso il sito Internet “Need A Mom“, offre servizi materni ai giovani di Brooklyn.

     L’idea è nata nel momento in cui i ragazzi del suo quartiere lontani da casa e dai familiari, approfittando dei suoi modi di fare molto premurosi le chiedevano consigli di cuore e di carriera. Così ora Nina fa la mamma a pagamento: cucina torte o scalda toast, stira gli indumenti, mette in ordine i calzini, ascolta le confidenze ed elargisce consigli “coccolosi”.

      Basta compilare il form del sito e la solerte Nina si materializza in casa per 40 dollari l’ora. Il business, appena lanciato, sembra ingranare: la mamma in affitto ha un paio di “figli” fissi e riceve numerose richieste. Il suo motto è “Il buon giudizio arriva dall’esperienza e l’esperienza arriva dal cattivo giudizio”

      Vero è che di mamma ce n’è una sola, ma è altrettanto vero che due è sempre meglio di una… o no?

Fonte tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*