In Olanda è lecito dare lezioni di guida in cambio di sesso. Ma è davvero così?

Olanda, paese dove tutto sembra concesso: droga, prostituzione, quartieri a luci rosse e… lezioni di scuola guida in cambio di sesso!

 In Olanda è lecito dare lezioni di guida in cambio di sesso. E' vero?

In Olanda è lecito dare lezioni di guida in cambio di sesso. Ma è proprio così?

       Sembra, infatti, che il governo olandese abbia introdotto una legge conosciuta come ‘Ride for a Ride‘ e che autorizzerebbe gli istruttori di guida a ricevere pagamenti in natura in cambio delle lezioni.

       Ma è davvero così che stanno le cose? Non proprio, visto che in realtà nessuna legge in merito è stata varata.

     Tutto nasce dalla interrogazione parlamentare del deputato cristiano conservatore olandese Gert Jan Segers su una strana pratica al limite della legalità: il pagamento delle lezioni di guida con prestazioni sessuali.

     La risposta dei Ministri della Giustizia Ard Van der Steur e dei Trasporti Melanie Schultz van Haegen non si è fatta attendere: purché tra maggiorenni consenzienti, offrire lezioni di guida in cambio di sesso non vìola la legge in quanto non configura il reato di prostituzione illegale. Viceversa, sarebbe illegale offrire sesso in cambio delle lezioni di guida.

“La cosa importante è che l’iniziativa parta dall’istruttore e riguardi l’offerta di una lezione di guida, a fronte del pagamento in forma di atto sessuale”, cita la lettera trasmessa al Parlamento e riportata sul Daily Telegraph “Quando un atto sessuale fosse invece offerto in cambio di un pagamento (o di un servizio), allora sarebbe prostituzione”. Confini labili ma sufficientemente chiari.

      Nessuna legge varata dal governo olandese, dunque, ma una presa di posizione su una pratica “lecita ma non auspicabile” e all’interno di un vuoto normativo per cui è possibile chiedere sesso in cambio delle lezioni.

       Va precisato che in Olanda la prostituzione è legale e regolamentata, e chi la esercita possiede valida licenza e sottoposto a regime fiscale del lavoratore autonomo.

Fonti: Fanpage.it, ilprimatonazionale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*