Crea sito

Le Pillole della Padrona: “Poker Vs. Scala” Breve Racconto Erotico

POKER VS. SCALA – Breve Racconto Erotico

A Giselle costò caro aver giocato male le sue carte… 

POKER VS. SCALA - Breve Racconto Erotico
POKER VS. SCALA – Breve Racconto Erotico

 “Poker d’Assi” disse Giselle, con ottimismo avventato.

     “Non mi basta” replicò Michael, e scoprì le carte sul tavolo “Scala Reale. Hai perso, amore!”. 

    Gli occhi verdi di Giselle tradirono la rabbia per la sconfitta e ancor più l’ansia per quello che le sarebbe costato aver giocato male le sue carte: sapeva che l’avrebbe pagata cara.

      “Ti prego, Michael, no!” lo supplicò con tono sommesso, ma inutilmente perché mai l’avrebbe distolto dall’intento di umiliarla.

POKER VS. SCALA - Breve Racconto Erotico
POKER VS. SCALA – Breve Racconto Erotico

Si alzarono tutti e 4 dal tavolo da gioco, e Giselle per un attimo sperò che lui volesse bloccarla per risparmiarle quell’infamia, e invece Michael la baciò dolcemente sulla bocca  “Vaicon loro e divertiti, amore. Io starò a guardare”.
Giselle si costrinse a trattenere le lacrime: le era rimasto solo l’orgoglio e non avrebbe permesso a nessuno di portarglielo via, neanche in un momento come quello. Si avviò verso la camera, abbandonò per terra tutti gli indumenti, entrò con le altre persone e socchiuse la porta.
Michael si versò un whisky e accese una Marlboro ma la spense dopo una sola boccata. Si diresse allora verso la camera, aprì di poco la porta e cominciò a spiare all’interno.
Solo dopo molto tempo Giselle decise di alzarsi dal letto e uscire dalla camera. Prese gli indumenti da terra e se li rimise disordinatamente, stordita e imbarazzata nel constatare che l’esperienza era stata tutt’altro che spiacevole per lei.
Si vergognava di se stessa e odiava Michael per averla mortificata, costringendola a scavare nel profondo della sua intimità e ad andare oltre, alla scoperta di altre e più appaganti fantasie, e infastidita dal sorriso beffardo di lui, scaricò tutta la sua rabbia mollandogli un ceffone in pieno volto.
Michael non reagì e non disse neanche una parola nel vederla fuggire sbattendo la porta, indifferente allo scompiglio procuratole.
Per un po’ i rimasti si fissarono, cinici e perversi.  Michael si appoggiò alla parete con le braccia incrociate e un sorriso complice stampato in volto “Uhm, e allora?”. Gli risposero: “Ci siamo divertite come pazze!

Clicca qui per altri racconti offerti dalla padrona😉

THE MISTRESS’ MORSELS - copertina prova per Youcanprint

“The Mistress Morsels'” Ebook – Short erotica stories, each one describing a unique scenario of pleasure, passion, lust, desire, and deceit. CLICK HERE ♥

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

15 Risposte a “Le Pillole della Padrona: “Poker Vs. Scala” Breve Racconto Erotico”

  1. Ma…. e…. hem…. dunque…. io non saprei come commentare ma…. si… ecco…. l’ho stampato e l’ ho dato a Giovanna perché giudicasse lei… sembra essere molto soddisfatta… Ma… adesso che mi guardo intorno…. anche le altre consorelle sembrano molto serene… Mah?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *