Green Bridge, il ponte sul Tamigi fatto con gli alberi

Straordinario progetto a pochi passi da Londra: Green Bridge, il ponte sul Tamigi con 270 alberi, sarà inaugurato nel 2019 

Green Bridge, il ponte sul Tamigi fatto con gli alberi

Green Bridge, il ponte sul Tamigi fatto con gli alberi

      Si chiama Garden Bridge il ponte pedonale sul Tamigi da inaugurare nell’estate del 2019. Collegherà il nord ed il sud della città e, a differenza di altri ponti pedonali, diverrà un giardino sospeso sul fiume grazie all’abbondante presenza di vegetazione.

      Costato 175 milioni di sterline (pari a 225 milioni di euro), avrà 2.500 metri quadri di superficie (su un totale di 6 mila) ricoperti da varietà di piante provenienti Regno Unito, Nord Europa ed altre parti del mondo.

       All’origine del progetto brilla l’attrice e attivista Joanna Lumley che per rendere omaggio a Lady Diana sognava – appunto – un giardino sospeso, successivamente realizzato e sviluppato dallo studio di architettura Heatherwick e dal designer Dan Pearson.

     Uno degli obiettivi principali dell’opera è di incoraggiare l’attività fisica dei cittadini, stimolati a camminare quotidianamente fra 270 piante e arbusti, oppure a dedicarsi all’orticoltura nella sezione appositamente dedicata a grandi e piccini.

     Sebbene Londra offra già un’ampia gamma di parchi e giardini, il 78% dei londinesi si dichiara assolutamente a favore di questa “oasi di tranquillità” sospesa sul Tamigi di cui beneficiare dalle 6 a mezzanotte. Tutto a conferma dell’amore della città per la natura ♠

Fonte: tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*