Crea sito

Settembre: quale frutta e verdura non devono mancare sulla nostra tavola?

Settembre, mese che decreta la fine dell’estate e la riapertura delle scuole, è uno dei periodi dell’anno più ricchi di frutta e verdura, fedeli alleati della salute e della buona tavola. Vediamo quali varietà arricchiranno il cesto della spesa

Settembre: quale frutta e verdura non devono mancare sulla nostra tavola?
Settembre: quale frutta e verdura non devono mancare sulla nostra tavola?

Uva: se non la mangi a settembre quando la mangi?

Bianca o rossa, l’uva è pronta per essere gustata proprio in questo mese. Sotto forma di chicchi, questo frutto dalle innumerevoli proprietà antiossidanti è essenziale nella dieta del rientro dalle vacanze per l’elevato contenuto di vitamine B6, A e C. È anche fonte di ispirazione di risotti e crostate.

Ottimi in insalata, naturali o con il cioccolato: le pere

Si adattano a tutto. Dolci con cioccolato fuso, merenda ottimale a metà mattinata o pomeriggio o servite in insalata insieme alla lattuga. Le pere sono disponibili in molte diverse specie e in diversi periodi dell’anno. A settembre si raccolgono soprattutto la varietà Bartlett, Abate Fétel, Conference e Kaiser. Utilizzato in moltissime ricette, questo frutto dalla polpa succosa e spesso morbida, contiene zuccheri, potassio, fibre, vitamina C e B.

Tanta tanta frutta, per la salute ed il palato: i lamponi

Della famiglia rosaceae, oltre ad essere molto nutrienti, sono alleati perfetti contro l’invecchiamento. Contengono ferro, antiossidanti, acido ellagico e vitamina C. Ottimi per la colazione con una spolverata di zucchero oppure spalmati su una fetta di pane integrale a mo’ di marmellata, vanno serviti anche come dessert insieme a della morbida crema.

Quale altra frutta possiamo trovare in questo mese?

  • albicocche
  • pesche
  • more
  • mandorle e pistacchi
  • angurie
  • prugne
  • melone
  • limoni
  • lime
  • fichi
  • fichi d’India

Caccia al Tesoro con Frutta Autunnale. Clicca per giocare!

Ci sono sempre, ma ora sono più buone: le carote

Disponibili in tutti i periodi dell’anno, quelle di campo sono presenti per lo più alla fine della stagione estiva. Ricche di Vitamina A, fanno bene alla pelle, la vista e la crescita, ed essendo povere di calorie rappresentano un ottimo spuntino anche perché facilmente digeribili. Ingrediente perfetto per tante ricette, anche mangiate crude in antipasto con un poco di olio, conservano intatte le proprietà nutritive.

Si ricomincia con zuppe e minestre. Via libera dunque ai fagioli!

Ne esistono oltre 500 varietà. Il fagiolo è una pianta leguminosa proveniente dall’America Centrale e importata in Europa a seguito della scoperta dell’America. Ottimo nelle zuppe o nelle minestre, ha un elevato contenuto proteico, contiene fibre e aiuta a mantenere un buon livello di peso corporeo oltre a fornire minerali, in particolare calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, zinco, rame, e vitamine del gruppo B.

Cos’altro non deve mancare nel nostro cesto delle verdure?

  • rucola
  • rabarbaro
  • ravanelli
  • peperoni
  • patate novelle
  • barbabietole
  • lattuga
  • zucchine
  • melanzane
  • sedano
  • piselli
  • pomodori
  • fagiolini
  • cetrioli

Buon autunno a tutti!

Tante Ricette Per Te. Cliccami!💥

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.