Crea sito

Fanghi anticellulite fatti in casa contro la pelle a buccia d’arancia

Fanghi anticellulite fai da te

Fanghi anticellulite: benefici e controindicazioni per sbarazzarsi della buccia d’arancia e sconfiggere ritenzione idrica e adiposità localizzate

Diversi sono i tipi di fanghi anticellulite in commercio dalla medesima ricetta base: argilla, alghe, acqua termale, più principi attivi come caffeina, centella asiatica, ippocastano ed edera.
Quali sono le proprietà dei fanghi anticellulite?
Come spiega NotizieBenessere , i fanghi aiutano a combattere la cellulite perché migliorano la circolazione grazie all’azione combinata di argilla e di ingredienti vasodilatatori, stimolanti la microcircolazione locale. Inoltre, gli oli essenziali e gli altri principi attivi aiutano a tonificare la pelle e ad espellere i liquidi in eccesso mentre l’argilla assorbe le tossine e cede alla pelle le sue preziose proprietà.

Ecco perché fanghi purificano e tonificano la pelle, stimolano la circolazione sanguigna e linfatica sconfiggendo così la cellulite

Quali sono i possibili effetti collaterali?
Innanzitutto, sono sconsigliati alle donne in gravidanza e allattamento per via degli oli essenziali e degli altri principi attivi che potrebbero risultare dannosi. Inoltre, le alghe contenute in alcune formulazioni potrebbero essere controindicate ai sofferenti di tiroide e, non da ultimo, nocivo potrebbe essere l’effetto caldo dei fanghi, che potrebbe procurare la rottura dei capillari.
Come si usano?
Vanno applicati con movimenti circolari dopo la doccia su gambe, cosce, fianchi, addome e in generale su tutte le zone colpite da cellulite. Dopo di ché la parte va coperta con pellicola trasparente e lasciata in posa da 15 a 40 minuti, a seconda delle istruzioni riportate sulla confezione.

Come si preparano i fanghi anticellulite fai da te

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di argilla verde
  • due cucchiai di sali del Mar Morto (o sale grosso iodato)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • due gocce di olio essenziale di limone
  • n. 2 gocce di olio essenziale di rosmarino
  • infuso di tè verde quanto basta

Preparazione:

  • aggiungi lentamente il tè verde all’argilla sino ad ottenere una crema morbida
  • metti l’olio e gli oli essenziali
  • mescola
  • unisci il sale al fango e mescola ancora.

Come si conservano?
In frigo solo per pochi giorni.

Tisane anti cellulite: quali sono le più efficaci?

QUI l’articolo di NotizieBenessere

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.