Dimentica la moglie all’area di sosta, e ai carabinieri dice: “E’ caduta dalla moto e l’ho persa durante il viaggio”

Piangendo chiama i carabinieri convinto di aver perso la moglie che viaggiava seduta sul sedile posteriore della moto. La donna invece era nell’ultima area di sosta, dove l’uomo l’aveva dimenticata

Dimentica la moglie all’area di sosta, e ai carabinieri dice: “E’ caduta dalla moto e l’ho persa durante il viaggio"

Dimentica la moglie all’area di sosta, e ai carabinieri dice: “E’ caduta dalla moto e l’ho persa durante il viaggio”

Succede a Chieri (Torino) – Viaggia sulla moto insieme alla moglie quando si ferma a Moncalvo d’Asti. Ripartito alla volta di Chieri, percorre 40 km quando si accorge che la consorte non è più al seguito.

Altre News e Curiosità dalla Rete? Cliccami e Avrai Soddisfazione!  Parola di Prosdocimi, la cagnolina più esilarante del web

Preso dal panico, telefona ai Carabinieri e dice: “Mia moglie è caduta dalla moto e l’ho persa lungo il tragitto, e non posso chiamarla perché il suo cellulare è rimasto nel bauletto della moto”. Prontamente le forze dell’ordine raggiungono l’uomo in piazza Europa tentando di calmarlo e di ricostruire quanto accaduto.

Mentre tenta di fornire delle spiegazioni ai militari dell’Aliquota Radiomobile – Compagnia di Chieri, l’uomo riceve una chiamata da parte di un numero sconosciuto: era la moglie, 58 enne, che col cellulare prestatole da una persona lo informava che lui era ripartito in moto da solo e che l’aveva dimenticata durante l’ultima sosta effettuata, appunto, a Moncalvo d’Asti.

La storia finisce bene e il marito, che certo non brilla per attenzione, è subito tornato indietro a recuperare la donna.