Dieta di uva – come funziona e perché fa bene

Sapevate che esiste la dieta a base di uva? Qui ve la illustro, a suon di domande e risposte: cosa mangiare a colazione, pranzo, merenda e cena; quanta uva in totale ingeriremo al giorno e perché fa bene

        Siamo in autunno, come non parlare di uva, frutta succosa e gustosa dai molteplici utilizzi? Sappiamo che può essere consumata sia fresca (uva da tavola) che secca (uva passa, utilizzata in cucina e nella preparazione dei dolci), che fornisce il vino, che i suoi semi ci danno l’olio di vinaccioli… e che è base di una dieta. Vediamola insieme 🙂

DIETA DI UVA

UVA-COPERTINA-CESTO-CopiaInnanzitutto, perché l’uva si presta a una dieta?

Perché è molto digeribile, ha proprietà disintossicanti, diuretiche e lassative.

Come si fa?

  • per colazione mangiamo un grappolo di uva e un bicchiere di latte magro
  • pranzo un altro grappolo di uva, un panino e uno yogurt
  • merenda possiamo permetterci un bicchiere di succo di uva e qualche biscotto integrale
  • per cena mangeremo un grappolo di uva, un uovo sodo e un bicchiere di latte magro

Quanta uva in totale ingeriremo nell’arco della giornata?

Circa 1 chilo e mezzo

Per quanti giorni dovremo attenerci a questo regime?

Per 2 alla settimana

Altre informazioni?

È adatta per chi soffre di stitichezza

RISOTTO CON UVA, GORGONZOLA E NOCI - NO GLUTIN

Qualche controindicazione?

Non è consigliata a chi ha l’intestino piuttosto delicato

E allora, care amiche, perché non approfittarne? Si mangia tanta uva, si godono i benefici e contemporaneamente si fa la dieta. Peccato che duri solo due settimane, ah ah 🙂

 
 CROSTATA DI UVA BIANCA REGINA - Facilissima!
Precedente Pilloline dell'autunno: foto, aforismi e romanticismo Successivo Ascoltare i suoni della natura con enormi altoparlanti di legno

Lascia un commento

*