Dessert Freddo con Yogurt, senza cottura: il dolce fresco dell’estate

Dessert Freddo con Yogurt, senza cottura: il dolce fresco dell’estate

Pronto in soli 30 minuti, di media difficoltà, il favoloso Dessert Freddo allo Yogurt è ideale per rinfrescare le calde giornate estive

Apprezzato dai palati più fini, si rivela la migliore soluzione per visite amicali inattese e guadagna in sapore se ben conservata in frigo. Le dosi della ricetta si riferiscono a 8 – 10 persone. Buon lavoro 🙂

Ingredienti

Per la base:

  • 150 grammi di burro
  • 250 grammi di biscotti secchi
  • scorza grattugiata di arancio

Per la farcitura:

  • 250 ml di panna fresca
  • 500 grammi di yogurt intero
  • 1 cucchiaio di miele

Per la copertura:

  • 250 grammi di marmellata di arance

Esecuzione

  • anzitutto imburra una tortiera con cerchio apribile del diametro di 22 cm
  • fodera con carta oleata
  • fondi il burro a bagnomaria
  • prendi il mixer e frulla i biscotti insieme alla scorza di arancia grattugiata e al burro fuso
  • con l’impasto ottenuto, ricopri il fondo della tortiera
  • col cucchiaio pressa il tutto sì da rendere compatta la base croccante
  • riponi la tortiera in freezer per 20 minuti

Ora prepara la farcitura:

  • monta la panna a neve ben ferma con l’aiuto delle fruste elettriche e ricorda di fare movimenti dall’alto verso il basso
  • versa lo yogurt e il miele in una terrina capiente e quando il composto è ben miscelato incorpora la panna con estrema delicatezza
  • mettici la farcitura e livella ben bene la superficie
  • lascia riposare per 2 ore in freezer

Per la copertura:

  • a fuoco lento fai fondere la marmellata di arance in un padellino con un po’ d’acqua
  • spegni la fiamma e con un cucchiaio di legno lavora la marmellata fino a farla raffreddare
  • decorse le 2 ore, riprendi in mano il dessert e ricoprilo con la marmellata di arance raffreddata e lavorata
  • togli il cerchio apribile dalla tortiera e la carta oleata attaccata ai bordi e servi. Buon appetito!

E ora il consueto QUIZ: lo yogurt contiene carboidrati. Vero o falso?

Scrivi la risposta fra i commenti se ambisci a un bel premio, tutto per te 🙂

Per la ricetta mi sono ispirata sul sito Galbani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*