Curiosità sul caffè: simpatiche notizie… in chicchi

       Lungo o corto, dolce o amaro, pretesto per due chiacchiere al bar o un approccio galante: è il caffè. Chi solo al mattino e chi dopo i pasti, ciascuno di noi lo beve ignorando le piccole curiosità che custodisce e di cui ti fornisco qui sotto alcuni… chicchi. Buona lettura 

curiosità sul caffè 1

♣ Ogni giorno ne vengono consumate circa 2.25 miliardi di tazze in tutto il mondo.

♣ E’ più efficace se consumato al mattino, in particolare tra le ore 9.30 e le 11.30.

♣ Sembrano piccoli fagioli ma non lo sono affatto: i chicchi di caffè sono noccioli di frutta.

Cheesecake al caffe: torta al riciclo e senza cottura

♣ Mai sentito parlare di George Washington? Non alludo al primo Presidente degli Stati Uniti, ma a un signore che in epoca più recente sviluppò e commercializzò il processo del caffè solubile. Era il 1910.

♣ Le bevande energetiche non hanno tanta caffeina quanto uno Starbucks

♣ E’ la seconda, preziosa merce di scambio mondiale dopo il petrolio.

♣ In Korea e Giappone ci sono i Cat Cafès, dove gusti la nera bevanda e al contempo giocherelli coi gatti presenti nel locale! Si paga una piccola tariffa oraria, in pratica una sorta di “petaffitto”.

♣ Di etimologia incerta, pare che derivi dalla parola araba “qahwa”  (bevanda eccitante utilizzata anche come medicinale), per passare poi alla turca “kahve” e infine all’attuale “caffè”.

curiosità sul caffè

♣ Il 54% degli americani lo beve tutti i giorni, soprattutto i newyorkesi, che ne consumano in quantità 7 volte maggiore.

♣ Il suo consumo non crea dipendenza: se improvvisamente interrotto, in alcuni soggetti può solo causare mal di testa, stanchezza o sonnolenza per uno o due giorni.

Dieta al caffe verde: come funziona?

♣ Se sei a Nizza e vuoi un caffè, vai al “Petite Syrah” e dì testualmente “Buongiorno. Per cortesia un caffè”: è l’unico modo per pagarlo Euro 1.40. Se invece vuoi pagare di più, devi dire “Un caffè” oppure “Un caffè, per favore”: 7 Euro nel primo caso e 4,25 nel secondo. Della serie: gentilezza e creanza convengono sempre!

       Dopo tutte queste informazioni, che ne diresti di offrirmene una tazzina senza zucchero? 🙂

Precedente Patate ripiene con pollo, prosciutto e funghi Successivo Riciclare i latticini è facile. Vediamo come fare

Lascia un commento