Tutto sulle ciliegie: benefici, proprietà e valori nutrizionali

Tutto sulle ciliegie: benefici, proprietà e valori nutrizionali

Buone e perfette da gustare, le ciliegie contengono mille proprietà, tra cui vitamine e sali minerali. Dal sapore variabile tra il dolce e l’acidulo, andrebbero consumate nel giro di pochi giorni, possibilmente al naturale per apprezzarne appieno la bontà, e senza esagerazioni. Dal sito NotizieBenessere tutte le caratteristiche e i valori nutrizionali

Valori nutrizionali in base a 100 g:
Acqua 86,20 g
Carboidrati 9 g
Zuccheri solubili 9 g
Proteine 0,8 g
Grassi 0,1 g
Colesterolo 0 g
Fibra totale 1,30 g
Sodio 3 mg
Potassio 229 mg
Ferro 0,60 mg

Calcio 30 mg
Fosforo 18 mg
Vitamina B1 e B2 0,03 mg
Vitamina B3 0,50 mg
Vitamina C 11 mg
Le ciliegie fanno ingrassare?
Con 38 calorie per 100 grammi, si prestano al consumo quotidiano, ma senza esagerazioni perché leggermente lassative, mentre la presenza di vitamina A, B e sali minerali come ferro, calcio, magnesio e potassio, oltre che di oligoelementi come rame e zinco, le rende particolarmente energetiche.
Vitamine e proprietà 
Tra le vitamine spiccano A e C, così come i sali minerali, carboidrati e il levulosio (zucchero ideale per diabetici), mentre la presenza di antiossidanti è ottimale per contrastare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della pelle.

Tisane anti cellulite: quali sono le più efficaci?
Dalle buone proprietà antinfiammatorie, vero toccasana per il cuore, le ciliegie contengono anche un buon quantitativo di flavonoidi, contrastanti il colesterolo, e grazie alla presenza di acido malico, stimolano anche l’attività del fegato. Infine, aiutano a rimanere in forma e a depurare l’intestino grazie alle forti proprietà diuretiche e leggermente lassative.
Raccolta e conservazione
Da raccogliere con l’esplosione della primavera e l’arrivo dell’estate, ovvero tra maggio e giugno, la ciliegia non va acquistata acerba perché non matura dopo il raccolto, e va riposta in luogo fresco e lontano dall’umidità (cantina o frigo) in un sacchetto di carta.

QUI l’articolo originale

Precedente Ghiaccioli fatti in casa: fresca ricetta dell'estate Successivo IN CHAT - Prosdocimi e Caterpillar92

Lascia un commento