Che fare perché i benefici delle vacanze durino a lungo?

I benefici delle vacanze sono innegabili e noti a tutti. Sulla scorta di studi e analisi di settore, il Wall Street Journal ha redatto una serie di indicazioni per prolungarli nel tempo e goderne più possibile


Come prolungare i benefici delle vacanzeLe vacanze devono essere brevi e frequenti. Gli studi dimostrano che il benessere migliora mediamente fino all’ottavo giorno per poi cominciare a scendere; dunque è meglio staccare più volte dal lavoro che una soltanto, anche se corposa.

  • Pensare alle ferie significa essere già in vacanza. Immaginare le vacanze procura emozioni positive più forti del ricordo stesso, per esempio: meglio pensare a quella che stiamo per fare che ricordarne una passata.
  • Staccare e vivere la vacanza. Non chiudere in toto col resto del mondo bensì destinare solo uno o due momenti al controllo delle mail, e sospendere i rapporti con il lavoro e i colleghi.
  • Governare la vacanza. L’articolo del Wall Street Journal consiglia di non mettere la sveglia e di alzarsi naturalmente, o di non imporsi cose che poi si è obbligati a rispettare, buon motivo questo per spegnere ogni tanto il telefono o sottrarsi all’ansia delle foto.
  • Andare in posti diversi e sconosciuti: ripetere le esperienze attenua i benefici della vacanza.
  • Finirla bene. Progettare le cose in modo che gli ultimi giorni siano positivi: meglio propendere per un viaggio più comodo al ritorno che non all’andata.
  • Il grado di serenità dopo una vacanza non dura a lungo: le ricerche parlano di una settimana o poco più. Un modo per guadagnarne è tornare al lavoro  in maniera progressiva e non improvvisa.

* Aspetto radioso anche dopo le vacanze: come conservare la pelle sana e abbronzata *

Fonte: ilpost

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.