Banda di anziani mette a segno un colpo da 20 milioni di euro

Si travestono da tecnici del gas, raggiungono il caveau dell’azienda londinese Hatton Garden, e armati di trapano industriale con punta di diamante bucano i muri di cemento armato prelevando denaro più altri oggetti del valore di circa 20 milioni di euro: sono tutti in età avanzata e tutt’altro che malandati! Questo riferisce la BBC

        Altro che vecchietti tranquilli e acciaccati: hanno messo a punto il furto più grosso della storia giudiziaria d’Inghilterra. Agendo comodamente nell’arco dei 3 giorni di chiusura per vacanze, gli arzilli attempati si sono travestiti da tecnici del gas e sono riusciti a penetrare nel caveau di un’azienda londinese, la Hatton Garden, dove con un trapano industriale con punta di diamante hanno bucato i muri di cemento armato e preso denaro più altri oggetti per un ammontare di 20 milioni di euro. Ovviamente la notizia ha fatto il giro dei tabloid del Regno Unito.

      L’età avanzata degli uomini ha tuttavia giocato brutti scherzi a qualcuno di loro: Brian Reader, 76enne ha mollato i complici sin dal primo giorno di “lavoro” per eccessiva fatica, mentre Terry Perkins di 67 anni è ricorso a iniezioni di insulina durante la notte. E che dire di William Lincoln, 60enne, colto da incontinenza una volta smascherato dalle forze dell’ordine?

       Malanni fisici a parte, la banda è comunque riuscita a mettere in piedi un colpo quasi perfetto, e nonostante gli arresti, due terzi del bottino sono tuttora introvabili – scrive la BBC – mentre altri complici sarebbero ancora in fuga.

Fonte: today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*