Crea sito

Asparagi, i molteplici usi culinari e le proprietà benefiche

Asparagi: benefici e proprietà

Asparagi: quali sono le proprietà di questo ortaggio benefico e le infinite varianti culinarie

Appartenenti alla famiglia delle Liliacee (quella dell’aglio, per intenderci), gli asparagi sono di varie qualità: selvatici (anche detti asparagina), coltivati, verdi, bianchi, viola e rosa. I più comuni sono quelli verdi e oltre ad essere molto saporiti, sono tutti ricchi di proprietà benefiche. NotizieBenessere ci spiega tutto nei dettagli.

Tartare di asparagi, raffinato antipasto veloce da fare
* Tartare di asparagi, raffinato antipasto veloce *


Asparagi: proprietà e benefici
Fonte di fibre, sali minerali (soprattutto cromo, potassio, ferro, fosforo e calcio) e vitamine (vitamina A, C, E e acido folico) gli asparagi sono ricchi di antiossidanti e di glutatione, sostanza depurativa del fegato e contrastante i radicali liberi. Efficaci come diuretici grazie all’asparagina, amminoacido che aiuta a eliminare il sodio in eccesso, questi ortaggi contengono altresì cromo e potassio, che li rende ideali nel controllo del diabete e nella regolazione della pressione sanguigna, e anche al corretto funzionamento dei muscoli.
Altra sostanza benefica contenuta è l’inulina
Si tratta di un carboidrato che nutre la flora batterica e che stimola la digestione, combatte la stitichezza e rafforza il sistema immunitario. Infine, grazie all’acido folico e alla vitamina B12, questi favolosi ortaggi garantiscono il benessere del sistema nervoso e del cervello.
Asparagi: come vanno puliti e alcune valide idee per riutilizzarne gli scarti in cucina

Calorie e valori nutrizionali
Gli asparagi non sono molto calorici: appena 29 Kcal ogni 100 grammi crudi; 41 Kcal ogni 100 grammi bolliti 41 kcal.
Valori nutrizionali completi per 100 grammi di ortaggi crudi:

  • Acqua 91,40 g
  • Proteine 3,3 g
  • Carboidrati 3,3 g
  • Zuccheri 3,3 g
  • Grassi 0,2 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 2 g
  • VitaminaA 82 mg
  • VitaminaC 18 mg
  • VitaminaB1 0,21 mg
  • VitaminaB2 0,29 mg
  • VitaminaB3 1 mg
  • Ferro 1,2 mg
  • Fosforo 77 mg
  • Calcio 25 mg

Come si cucinano?
Essendo molto versatili, sono da cuocere sia al vapore che bolliti, oppure al forno, e risultano ottimi conditi solo con un filo d’olio e un pizzico di sale, ma ancor più saporiti con un po’ di aceto balsamico oppure gratinati con pane grattugiato e parmigiano. Infine, sono ideali per preparare zuppe, vellutate e risotti.
QUI l’articolo di NotizieBenessere

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *