Crea sito

Abbassare il colesterolo cattivo nel sangue con una corretta alimentazione

Come abbassare il colesterolo cattivo nel sangue facendo attenzione al tipo di alimentazione: i cibi da evitare e quelli da preferire

Abbassare il colesterolo cattivo nel sangue con una corretta alimentazione

Il colesterolo nel sangue può essere buono o cattivo. Quello buono, conosciuto come HDL, è importante per il buon funzionamento dell’organismo e viene prodotto dal fegato per il 70% circa. Il colesterolo cattivo, noto come LDL, è principalmente causato dall’introduzione eccessiva di cibi grassi di origine animale e può portare a gravi patologie cardiache. Ecco perché è importante abbassarne i valori con la giusta alimentazione, preferendo alcuni cibi sani rispetto ad altri dannosi.

Cause e alimenti da evitare per il colesterolo alto

Quando il colesterolo cattivo è in dosi eccessive nel sangue, tende a depositarsi sulla superficie interna delle arterie portando alla formazione di incrostazioni che rendono le pareti dei vasi sanguigni meno elastiche. Il sangue, di conseguenza, fa fatica ad arrivare al cervello e al cuore.

I livelli di colesterolo alto dipendono principalmente dall’alimentazione. Mangiare cibi ricchi di grassi saturi e idrogenati per lunghi periodi porta ad una situazione di ipercolesterolemia, dannosa per il nostro organismo. Gli alimenti ricchi di acidi grassi saturi di origine animale sono la carne grassa, le uova, gli insaccati e i formaggi, che dunque sarebbe meglio evitare. Stesso dicasi per gli acidi grassi derivanti da alimenti sottoposti a processi industriali come merendine, biscotti, il pane confezionato e i cibi precotti, che per lo stesso motivo andranno controllati.

Quali sono gli alimenti che aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo?

  • I legumi in quanto ricchi di lecitina, fibra che ostacola il deposito del colesterolo nelle arterie
  • I cereali integrali perché contengono tante fibre che accelerano il transito intestinale e riducono l’assorbimento di colesterolo
  • Frutta e verdura di stagione, ricche di antiossidanti benefici per la salute

Quali sono i grassi da preferire?

Quelli con acidi grassi essenziali, fra cui pesce e olio vegetale spremuto a freddo come l’olio di girasole. Il pesce, in particolare quello azzurro, inoltre, è ricco di omega-3 e svolge un’importante azione antinfiammatoria sulle arterie.

Frutta per una alimentazione sana e corretta
Alimentazione Sana e Corretta

Da: DonnaGlamour

Pubblicato da Prosdocimi

L'autrice del blog é Prosdocimi, cagnolina cinica e mordace. Vive in Abruzzo insieme alla padrona, che tra un sollazzo e l'altro la ingozza di crocchette e cotiche. C'è anche il padrone, naturalmente. Ma lavora tanto e non c'è mai...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *