Spesa senza soldi: a Napoli il supermercato per i poveri

Fare la spesa senza soldi: apre a Napoli il supermercato per indigenti dove si paga col volontariato

Spesa senza soldi per poveri: a Napoli il supermercato dove si paga col volontariato

Spesa senza soldi per poveri: a Napoli il supermercato dove si paga col volontariato

      Si chiama “Arca, l’Emporio della Solidarietà” il supermercato solidale del napoletano dove i meno abbienti faranno acquisti senza soldi.

      In collaborazione con l’associazione “La Casetta Onlus” e “Fondazione Progetto Arca Onlus” di Milano, parte una singolare iniziativa a favore degli indigenti: 40 famiglie scelte dai servizi sociali di Monte di Procida e Bacoli riceveranno una tessera “punti spesa” ricaricabile con ore di servizio sociale, dunque no cash.

     Una sorta di baratto “acquisti – servizi” per aiutare le famiglie povere, in costante aumento (circa 1 milione 582mila secondo i dati Caritas) e concentrate soprattutto nel Mezzogiorno.

“Una delle novità che abbiamo voluto introdurre è la possibilità per i clienti di ricambiare il servizio ricevuto tramite ore di volontariato, da prestare secondo le proprie possibilità, competenze e predisposizioni. Per loro sarà proposto un apposito corso di formazione nel quale impareranno a relazionarsi col prossimo e con le diverse situazioni di disagio. Non più, quindi, un semplice dono, ma una nuova dimensione di scambio che gratifica la persona facendola sentire utile” sostiene Mariano Boccia dell’associazione La Casetta.

      Finiti i punti disponibili per la spesa, i beneficiari di questo nuovo servizio potranno ricaricare la tessera donando alcune ore della giornata per fare volontariato: un modo per mettere in circolo la solidarietà.

★ CLICCA QUI ★ per il VIDEO!

Fonte: huffingtonpost.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*