Beone si sveglia in obitorio e torna al bar

Festeggia l’arrivo dell’anno nuovo insieme agli amici in un locale di Vladivostok. Beve una vodka dietro l’altra finché non ha un malore e piomba al suolo, secco. Constatato il decesso dal medico, finisce all’obitorio dove viene compilato il certificato di morte. A questo punto, però, accade l’inverosimile…

Si ubriaca fino a sembrare morto, si sveglia obitorio e torna a bere

Si sveglia in obitorio e torna al bar a bere vodka

      Dopo un’oretta passata nella camera mortuaria, infatti, l’uomo improvvisamente rinviene, si alza e comincia a battere i pugni contro la cella frigorifera.

      Uditi i rumori provenienti dalla morgue, una inserviente allerta i medici i quali di tutta risposta le consigliano di prendersi un sedativo, scatenando così un battibecco che sfocia nella richiesta d’intervento della polizia. E si svela l’arcano!

        “Al loro arrivo – racconta il capo della sezione criminale della polizia di Vladivostock al sito Lenta.ru – gli agenti hanno aperto la porta dell’obitorio e nel corridoio è apparso l’uomo, infreddolito e alquanto sotto shock”; così lo hanno scaldato, interrogato, e infine spedito a casa propria.

     Forse per festeggiare il ritorno nell’aldiqua dopo breve incursione nell’aldilà, l’uomo decide di tornare al bar per raccontare la disavventura agli amici. E li trova ancora lì, infatti, a scolare bicchierini di vodka in memoria dell’amico ‘passato a miglior vita’.

     Dopo un attimo di comprensibile disorientamento, l’allegra combriccola realizza che l’uomo è vivo e che la scampata tragedia merita i dovuti festeggiamenti con fiumi di alcool!

Fonte: il messaggero

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*