Vuoi fare regali natalizi giusti? Segui poche e semplici regole scientifiche!

Stilata dagli esperti la lista dei consigli da seguire per fare i regali giusti nel periodo di Natale, senza sforzi né grosse cifre

Vuoi fare regali natalizi giusti? Segui poche e semplici regole scientifiche!

Vuoi fare regali natalizi giusti? Segui poche e semplici regole scientifiche!

Lo dicono i ricercatori che studiano psicologia del consumatore: i regali di Natale sono lo specchio della natura umana, perché alla loro apertura svelano i messaggi indiretti e la dinamica relazionale tra le persone.

Tuttavia, monitorando le reazioni scaturite nel magico momento sotto l’albero, gli esperti hanno evinto che pur col dono giusto non sempre si fa centro, e che sarebbe bene seguire alcuni suggerimenti ad hoc.

Regalare quel che è stato chiesto

In uno studio del 2011 riportato dal “Journal of Experimental Social Psychology“, i ricercatori hanno chiesto ad alcuni partecipanti di scrivere la lista dei desideri e di darla al proprio compagno/a. Ebbene, la maggior parte di questi ultimi ha preferito regalare qualcosa di diverso dalla lista, che risultasse maggiormente apprezzato e pensato. Niente di più sbagliato: meglio seguire le direttive, proprio come i bambini con la letterina di Babbo Natale!

Non esagerare con la stravaganza

Prediligere regali semplici, facili e comodi da usare. Nel corso di un esperimento, infatti, i ricercatori hanno chiesto ad alcuni volontari di  immaginare di regalare un potente software per editing fotografico, e ad altri di riceverlo in dono, dando ad entrambi la possibilità di scegliere tra un software potente ma di difficile uso, e uno meno potente ma facile. Ebbene, mentre chi faceva il regalo puntava sul software potente, chi lo riceveva… preferiva l’altro!

Immaginare ciò che gli altri regalerebbero a se stessi

E’ importante mettersi nei panni dell’altro e capire cosa potrebbe renderlo davvero felice rispettando i suoi gusti.

Non paragonare un regalo grande con uno piccolo

Secondo il “Journal of Consumer Research“, uno studio del 2012 ha stabilito che è bene evitare l’abbinamento di un piccolo regalo con altri gadget al fine di arricchirlo, per non dare l’impressione di volerlo “pompare”.

È il pensiero che conta veramente

Le persone apprezzano molto meno il regalo pensato ed elaborato rispetto a quello inaspettato e prova che il pensiero era in quel momento rivolto a loro, indipendentemente dalla forma o dimensione. Anche questo emerge da uno studio del 2012 pubblicato sul “Journal of Experimental Psychology“.

Nel dubbio, meglio regalare soldi

Moltissime persone vorrebbero ricevere soldi per regalo ma si vergognano a dirlo. Dopo aver fatto stilare una lista di desideri che includesse anche regali del costo di circa 15 dollari, i ricercatori hanno chiesto ai volontari se invece di quei doni avrebbero preferito ricevere il corrispettivo ‘cash’. Ebbene, la maggior parte di loro ha ammesso di preferire il denaro.

Fonte: Today

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*