PROSDOCIMI, BABBO NATALE E IL MERCATINO – parte 1^

PROSDOCIMI, BABBO NATALE E IL MERCATINO – 1^ parte

Natale con Prosdocimi, humor

Prosdocimi va al Mercatino di Natale con la mamma, oggi particolarmente brillante, e rischia grosso!  

           Ha un forte senso dello humour, non c’è che dire! Di chi sto parlando? Ma di lui, il pezzo da 90, colui che tutto può, il più osannato dai piccini: Babbo Natale. Eh già, nella mia letterina annuale gli avevo chiesto di “Vivere il Natale nella sua tipicità, immersa in un’atmosfera incantata e coccolata dalla magia dell’inverno”.

                  Ebbene, è da stamattina che sono al mercatino natalizio, rannicchiata nella slitta di Santa Claus per non congelare. L’anno prossimo gli manderò una lettera d’insulti, a quel ciccione nullafacente!

Babbo Natale l’ha combinata grossa alla nostra Prosdocimi. E la padrona farà peggio!

               Dovete sapere che tra un adulterio e l’altro, nei mesi scorsi mamma si è dilettata nella creazione di oggetti tipici come Presepi, Befane e Santa Claus di carta e stoffa da vendere al mercatino natalizio del Paese. Stamattina di buon’ora si è presentata sul posto e ha allestito il bancone con la mercanzia, intenzionata più che mai a racimolare un bel gruzzoletto da devolvere in beneficenza.                            

    L’atmosfera è magica con le renne, le candele, gli oggetti fatti a mano e i giocattoli allegramente disposti sul bancone rosso circondato da lucine variopinte che si riflettono su palle dorate e argentate.

❄️❄️Regalati un Natale comico! “Le Avventure di Prosdocimi”, imperdibile EBook a solo 1,99. Cliccami!❄️❄️

      Dalla zona dolciumi arriva il profumo delle prelibatezze natalizie: torroni, dolcetti allo zenzero, panettoni con o senza canditi… tutti rigorosamente tabù per la mia mamma che, come ogni anno e in vista degli imminenti stravizi alimentari, si sottopone a ferrea  dieta preventiva.

                     Da brava imbonitrice, riesce a vendere agilmente dieci palle, otto Santa Claus, quattro S. Giuseppe e due asinelli, e nel frattempo si scalda con tre bicchieri di vino cotto e tre di vin brûlé a stomaco vuoto per non inficiare la sua rigorosa dieta, col risultato che il cervello comincia a obnubilarsi nel giro di venti minuti.

Gli affari vanno bene per la mamma. Ma qualcosa sta per accadere…

Prosdocimi, Babbo Natale e il mercatino - racconto comico

                            A metà mattinata accade l’inevitabile: la mia mamma dà i numeri nel vero senso della parola e comincia a vendere a 1 euro ciò che un minuto prima vendeva a 6, e siccome il paese è piccolo e la gente mormora, presto si sparge voce che nella bancarella della beona si vendono gadget natalizi a prezzi stracciati, e che tutta la mercanzia è acquistabile con 20 euro.

                                Trattandosi di un’occasione unica, in soli cinque minuti veniamo circondati da un centinaio di persone che prosciugano letteralmente la merce, facendo incetta di palle, lucette colorate, renne e alberelli.

La mercanzia va a ruba. Resta solo la slitta di Babbo Natale con Prosdocimi a bordo! Che succederà adesso?

                    Alla fine rimane un unico pezzo invenduto: un Babbo Natale di pane raffermo con tanto di slitta e renne, che tutti cominciano a contendersi a suon di spintoni e di occhiatacce.

copertina e book                         Quando la situazione rischia di degenerare, la mia mamma ha un’idea “brillante” non nell’accezione di “geniale” bensì di “totalmente brilla”, e fa: “Questo pezzo così unico e raro sarà venduto all’asta e aggiudicato al miglior offerente” e a un discolaccio antipatico che chiede se il cane seduto nella slitta è incluso nel prezzo, la mia padrona – ormai fuori controllo – risponde “Ma certo, Prosdocimi è amica intima di Babbo Natale e lo seguirà ovunque! Dunque, possiamo partire con le offerte”.

❄️❄️Regalati un Natale comico! “Le Avventure di Prosdocimi”, imperdibile EBook a solo 1,99. Cliccami!❄️❄️

Bene, caro Prosdo amico, se vuoi leggere la 2^ e ultima parte di questo racconto CLICCA QUI

Il mio blog ha tante CATEGORIE: RACCONTI COMICI, QUIZ, GIOCHI, LA CUCINA DI ZIA LOLLY, CHAT ed altro ancora all’insegna del divertimento, e inoltre LE PILLOLE DELLA PADRONA, brevi racconti drammatici – noir. Clicca su quella che t’interessa di più e buon divertimento ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

10 thoughts on “PROSDOCIMI, BABBO NATALE E IL MERCATINO – parte 1^

  1. Ah Ah Ah….sperando che nel frattempo tu non sia morta assiderata al mercatino…. faccio a te e famiglia anch’io i più sinceri e sentiti auguri di Buon Natale e Buone Feste….e ti voglio ancora ringraziare per il movimento che dai alla mia Pagina…uno Smack veramente di cuore… Franco.

    • Grazie, capo! Crocchette, cotiche e auguri anche a te!!!!
      NB. A proposito della tua pagina, mamma vuole sapere che fine ha fatto la sua richiesta in merito a un pezzo che mi dice chiamarsi “Punk Rock” e ha a che fare con un gruppo con un nome strano, tipo “I cesti”… o roba simile! Falle sapere, altrimenti chi la sente questa? Ah ah ah!!!
      Baci e cotiche!

  2. bè?……come va a finire?. prosd nn dice nulla ?????? nn azzanna i tuoi succulenti polpacci. aspetto il 2° raund. brava baci

    • Ok, cara, aspetta pure il 2^ round…
      Prosdocimi dice che se le farai azzannare i TUOI succulenti polpacci ti dirà come va a finire! Ti conviene? Ah ah!!
      Grazie del complimento e grattini e cotiche anche a te.

  3. lo immaginavo che il vin brulè, magari cotto poco, giocava brutti scherzi…l ‘alcool si deve far evaporare tutto 🙂 … tanti Auguri anche a tutti voi! ciao

    • Caro Roberto, la prossima settimana scoprirai anche tu come evaporeranno… i fumi di mamma, eh eh!
      Crocchette, cotiche e augurissimi anche a te!!!

    • Alla faccia del “brillante”, cara: stavo quasi per rimetterci… la ciotola! Ahahah ah aah!
      Auguri anche a te, con tante crocchette, cotiche e slappini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*