Digiunare fa male alla dieta ed è dannoso per l’organismo

Digiunare fa male alla dieta? Sì, perché saltare i pasti non giova al metabolismo e procura spiacevoli e quotidiani attacchi di fame

Digiunare fa male alla dieta ed è dannoso per l'organismo

Digiunare fa male alla dieta ed è dannoso per l’organismo

Per quanto sembri strano, saltare i pasti per dimagrire più velocemente è una cattiva abitudine che, oltre a non sortire alcun risultato è persino dannosa per l’organismo. Quando il corpo non viene più alimentato, infatti, il metabolismo deve rallentare sì da spendere meno energie possibili. Ciò comporta una perdita di peso temporanea e comunque riferita solo ai liquidi prima e ai muscoli poi.

Chi digiuna fa del male a se stesso?

Parrebbe di sì. Il processo, denominato “auto cannibalismo proteico”, consiste nella carenza degli aminoacidi essenziali che determinano il blocco della sintesi proteica, costringendo il corpo, privato delle proteine necessarie per funzionare correttamente, a consumare massa magra. Ciò significa che appena si ricomincerà a mangiare, tutto il peso perso tornerà a fare capolino con tanto di interessi.

Quindi se il grasso in eccesso è il nemico numero uno, digiunare non solo è inutile ma persino controproducente?

Esatto. E le conseguenze sono diverse: nervosismo, capogiri, debolezza, aumento degli attacchi di fame e produzione di cortisolo, l’ormone dello stress. E non è tutto. Il digiuno, infatti, incrementa il rischio di malnutrizione e disordini alimentari, e incide negativamente sulla nostra lucidità e sulla capacità di concentrazione.

Alimentazione controllata sì 👍 digiuno no 👎

Pasti regolari che stimolano il metabolismo e scongiurano gli attacchi di fame sono indispensabili per una dieta sana ed equilibrata. Dunque assolutamente no al digiuno.

 🌸 FIORI CONTRO LA FAME NERVOSA
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*