Cappotti per galline infreddolite e all’ultima moda

Lei è una ragazza 25enne di nome Nicole Congdon; sua madre si chiama Anna, 58 anni, e da tempo riscattano polli e galline provenienti da allevamenti intensivi. Accortesi che i poveri volatili soffrono il freddo, le due donne hanno pensato di realizzare dei bei maglioni, tutti per loro

maglioni e cappotti per galline

maglioni e cappotti per galline

      Succede a Falmouth. Due donne accolgono in casa circa 60 tra polli e galline allevate in batteria e andate in pensione, e col tempo si avvedono che, una volta fuori dalle gabbie, le simpatiche pennute non si adattano alle temperature invernali a causa del piumaggio molto esiguo. Come aiutarle dunque a sopportare il clima rigido della Cornovaglia?

      Con cappottini fatti apposta per loro: maglioncini realizzati a mano nella cucina della loro abitazione, caldi e colorati come nelle foto.

     “E’ importante rendere le persone consapevoli delle pessime condizioni in cui vivono queste galline che vengono messe in pensione e non hanno più le piume per proteggersi dal freddo”, ha commentato Nicole.

      L’idea ha attirato l’attenzione di tutto il mondo, tanto che la stessa Nicole parla di richieste e ordinativi provenienti dall’Inghilterra e dal Canada, mentre in cambio chiede semplici donazioni per un orfanotrofio africano.

      Sono 6 mesi che madre e figlia lavorano a maglia per evadere la forte richiesta dei maglioncini per galline, ma dicono di farlo volentieri, ricordando come queste povere bestiole senza piumaggio li apprezzino oltremodo: “Per loro non è un problema indossarlo. Restano nella loro area e vivono semplicemente una vita degna di ogni gallina”.

      Se ti va di vedere una sfilata di galline alla moda, guarda il simpatico VIDEO, CLICCA QUI

maglioni per galline

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

2 thoughts on “Cappotti per galline infreddolite e all’ultima moda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*